Il Museo delle Bicchiere di Siena

in mostra i registri contabili: vere e proprie opere d’arte

Banchi di Sotto, 52, 53100 Siena SI, Italia

Informazioni

Dal Lunedì al Sabato: 10.00, 11.00, 12.00.
Chiusura ore 13.00

www.archiviodistato.siena.it

Il Museo delle Biccherne è situato nei locali dell’Archivio di Stato di Siena che si colloca a sua volta, in un prestigioso esempio di architettura rinascimentale: Palazzo Piccolomini.

Il Museo racchiude una raccolta di circa cento tavolette dipinte che a partire dal Medioevo e fino all’inizio del Settecento furono prodotte con funzione di copertina per i registri contabili delle varie magistrature senesi. Tali copertine erano arricchite da vere e proprie pitture, eseguite dai più importanti artisti senesi. Una pratica questa, che fu seguita anche dallo spedale Santa Maria della Scala, la Gabella e la Camera del Comune. Di lì a poco gli istituti dediti alla produzione di inventari o scadenzari iniziarono a commissionare le preziose copertine.

La Collezione delle Biccherne rappresenta un documento importantissimo a testimonianza di come si sia evoluta la città di Siena e la gestione della cosa pubblica. Analizzando le tavolette è infatti possibile ammirare come la forma e la funzione dell’oggetto da semplice copertina lignea di un normale registro sia passata a vera e propria opera d’arte.

Pertanto al visitatore vengono offerti 3 percorsi differenti: si può scegliere di osservare le copertine seguendo le firme degli stessi pittori, affrontare la visita ponendo attenzione al tema della scrittura o infine ai soggetti delle rappresentazioni che variano dallo stampo politico o religioso.

I Comuni di Terre di Siena