Da Serre di Rapolano a Sinalunga

Via Lauretana

A piedi da Siena a Cortona come gli antichi pellegrini

La Via Lauretana è un’antica strada etrusco-romana che collega Cortona a Montepulciano e Siena. Sfruttata ed ampliata come molte delle tante strade dai romani, nacque per collegare Cortona alle altre città etrusche sul mare. In seguito, divenne l’antica via di pellegrinaggio che per secoli ha collegato Siena e quindi la Via Francigena a Cortona in direzione della Santa Casa di Loreto, attraversando per intero il territorio dei sei comuni toscani.

Una strada molto transitata nei secoli XV, XVI e XVII che da Siena, si staccava dalla Via Francigena per giungere fino a Camucia, ai piedi di Cortona passando per Asciano, Sinalunga, Torrita di Siena, Montepulciano, attraversando il ponte murato sul fiume Clanis per giungere al castello di Valiano ed infine Cortona. Da Cortona, l’antico percorso lauretano si dirigeva sulla sponda orientale del Lago Trasimeno, attraversava Passignano, lambiva Perugia e proseguiva sino a Foligno, in Umbria. Da qui si proseguiva verso gli Appennini umbro-marchigiani, valicandoli all’altezza del Passo di Colfiorito per giungere, attraverso varie località, a Loreto, nelle Marche.